Certificato Fixed Cash Collect: i dettagli

UnCredit Bank AG ha emesso sul mercato una nuova serie di 24 Fixed Cash Collect Certificate su indici europei ed azioni italiane ed internazionali, che si aggiungono alle recenti emissioni di Cash Collect (Step Down, Worst-of e Airbag) negoziati sull’MTF SeDeX di Borsa Italiana.
Certificato Fixed Cash Collect

UniCredit Bank AG ha emesso sul mercato una nuova serie di 24 Fixed Cash Collect Certificate su indici europei ed azioni italiane ed internazionali, che si aggiungono alle recenti emissioni di Cash Collect (Step Down, Worst-of e Airbag) negoziati sull’MTF SeDeX di Borsa Italiana.

UniCredit Bank AG ha emesso sul mercato una nuova serie di 24 Fixed Cash Collect Certificate su indici europei ed azioni italiane ed internazionali, che si aggiungono alle recenti emissioni di Cash Collect (Step Down, Worst-of e Airbag) negoziati sull’MTF SeDeX di Borsa Italiana.

I nuovi Certificate hanno come sottostanti indici europei e singole azioni internazionali, una scadenza posta a due anni (dicembre 2023) e pagano un premio fisso mensile incondizionato  che va da un minimo dello 0,20% a un massimo dell’1,55% a seconda dei sottostanti. Il livello  di barriera varia dal 60% al 70% del valore iniziale. 

I Fixed Cash Collect Certificate permettono agli investitori di ricevere premi periodici non  condizionati all’andamento del sottostante nelle date di osservazione mensili e, a differenza  degli ultimi Cash Collect emessi, non prevedono la possibilità di rimborso anticipato.

I Fixed  Cash Collect sono stati pensati per gli investitori che desiderano ottenere un flusso di premi  costante e non condizionato dall’andamento dei sottostanti, che sono stati scelti per dare una  vasta gamma di scelte e includono ad esempio titoli legati al mondo dell’automotive come Stellantis, Tesla e Ford, oppure titoli legati al mondo dei viaggi, per gli investitori che vogliono  puntare alla ripresa del turismo, come Tui, Lufthansa, ed American Airlines.

L’obiettivo è infatti  mettere a disposizione degli investitori una gamma di strumenti per prendere posizione su  alcuni dei titoli più importanti all’interno dei rispettivi settori, mantenendo comunque una  barriera di protezione discreta, cioè che viene osservata solamente a scadenza. 

Al momento della scadenza – ovvero a Dicembre 2023 – sono possibili due scenari:

  • se il  sottostante ha un valore pari o superiore al valore della barriera, il Certificate rimborsa 100€, oltre al premio;
  • se il sottostante ha un valore inferiore al livello della barriera, il Certificate  rimborsa un importo proporzionale all’andamento del sottostante, senza inoltre pagare l’ultimo premio. 

I prodotti sono negoziabili sull’MTF SeDeX di Borsa Italiana dalle ore 9.05 alle ore 17.30 nei  giorni di Borsa aperta, la liquidità è garantita in acquisto e vendita da UniCredit Bank AG.  Inoltre, i redditi da Certificate sono considerati redditi diversi (aliquota fiscale 26%) e possono quindi compensare minusvalenze pregresse in portafoglio.

È possibile prendere visione del  Prospetto di Base e dei relativi Supplementi, delle Condizioni Definitive e dei KID, nonché delle informazioni sui prodotti aggiornate in tempo reale sul sito www.investimenti.unicredit.it. Tramite il link evidenziato, si potrà rimanere aggiornati sulla situazione dei prodotti di maggiore interesse.

Per avere un punto di vista più esteso riguardo ai prodotti, la tabella apposita sarà totalmente consultabile facendo click su questo link. Come da prassi, riguardo all’emissione trattata nel corso di questo articolo, la brochure completa si potrà leggere tramite documento apposito: clicca qui per rimanere aggiornato.


Indice dei contenuti

Avvertenze

Le presenti informazioni sono state redatte con la massima perizia possibile in ragione dello stato dell’arte delle conoscenze e delle tecnologie; la loro accuratezza e la loro affidabilità non sono comunque in alcun modo e forma fonte di responsabilità da parte di Le Fonti s.r.l. né di alcuno.
Tutte le informazioni pubblicate NON costituiscono in alcun modo un servizio di consulenza finanziaria, né offerta al pubblico: le informazioni pubblicate sono di natura standardizzata e generale e NON costituiscono pertanto una precisa raccomandazione ad investire, ad acquistare o vendere alcuno degli strumenti finanziari analizzati. L’utente dichiara di comprendere che Le Fonti s.r.l. non è in grado di proporre alcun tipo di consulenza personalizzata e/o individuale.
Le Fonti s.r.l. non garantisce alcun risultato legato alle informazioni, alle pubblicazioni effettuate e presenti nelle notizie, ovvero non assume alcuna responsabilità in ordine all’esito delle eventuali operazioni finanziarie eseguite da parte del cliente.
In forza dei presenti termini di utilizzo, Le Fonti s.r.l. NON è e NON sarà responsabile di qualsivoglia perdita o danno in cui si possa incorrere in seguito all’affidamento sul contenuto delle informazioni. Si ricorda che le informazioni fornite non costituiscono un’indicazione utile delle prospettive future degli strumenti finanziari esaminati; si rammenta inoltre, che i Mercati Finanziari sono estremamente volatili e gli investitori possono incorrere in elevate perdite che, nel caso di utilizzi di margini, possono uguagliare o superare l’investimento originario. Le informazioni fornite sono inoltre frutto di notizie e opinioni che possono essere modificate in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.
Le Fonti s.r.l. svolge ogni sforzo affinché le informazioni contenute nei propri report siano accurate, ma non si assume la responsabilità per errori, ritardi o qualsiasi forma di imprecisione delle informazioni contenute. Eventuali decisioni di investimento che ne dovessero conseguire sono assunte, da parte dell’utente, in piena autonomia ed a proprio esclusivo rischio. L’utente dichiara di possedere una buona esperienza in materia di investimenti in strumenti finanziari azionari e di comprendere le logiche che determinano il valore di uno strumento azionario o derivato e la rischiosità ad essi connessa.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Le Fonti s.r.l., con sede legale in Via Dante, 4, 20121 Milano, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. Unicredit e le società del gruppo Unicredit non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
Per informazioni su Le Fonti s.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.