Una rivoluzione in casa Credit Suisse

LinkedIn

Credit Suisse annuncia le nuove strategie di investimento. ESG,  tematici, real estate e soprattutto Index Fund i focus per la “stagione” 2019 / 2020 del gruppo svizzero.

Si è svolto oggi a Milano un incontro riservato e organizzato da Credit Suisse Asset Management. Nella splendida cornice del The Manzoni by Tom Dixon, il team guidato da Emanuele Bellingeri ha illustrato le novità che riguardano il gruppo.

Tante novità per una strategia e un approccio agli investimenti a tutto tondo che introduce anche una forma di investimento passivo ancora poco diffusa in Italia: l’Index Fund.
Il Gruppo è uno dei maggiori player europei in questo campo e proprio per questo ha deciso di spingere in Italia questa tipologia di prodotto. L’ampia diversificazione, l’elevato livello di efficienza dei costi e il basso rischio di deviazione dall’indice della rispettiva performance sono gli elementi distintivi dell’offerta di Credit Suisse.

Tra le strategie su cui punta il Gruppo per i propri clienti, anche i fondi tematici. Questi fondi, che Credit Suisse gestisce attraverso una attenta e rigorosa selezione di titoli appartenenti generalmente a società mid cap, sono ben consolidati nella tradizione e nell’offerta del gruppo che può vantare 6,5 miliardi di Euro in gestione.
Ai 3 fondi tematici che si focalizzano rispettivamente su robotica (Credit Suisse (Lux) Global Robotics Equity Fund), sicurezza (Credit Suisse (Lux) Security Equity Fund) e digital Health (Credit Suisse (Lux) Digital Health Equity Fund), se ne aggiunge uno di recente lancio, il Credit Suisse (Lux) Edutainment Equity Fund, che focalizza la propria strategia di investimento sui nuovi trend educativi a livello globale.
Un’offerta ricca che focalizza la propria attenzione su settori ben identificati e precisi, ma con grandi margini di crescita nei prossimi anni.

Altra rivoluzione per cui saranno felici gli investitori, è il fatto che anche i costi associati a tali prodotti è stato modificato, dando più peso alla performance fee e ancorando quindi ad un aspetto meritocratico le revenue associate ai diversi tipi di prodotti.

Altro tema di investimento prioritario per Credit Suisse è il Real estate, un settore su cui il Gruppo è già ben consolidato a livello globale, ma che vedrà nuovi sviluppi sia in termini di investimenti, sia a livello di proposizione. È infatti intenzione del team di ampliare la propria offerta di servizi e prodotti dedicati al settore immobiliare, anche alla clientela private.

Ultimo, ma non in termini di importanza, Emanuele Bellingeri ha tenuto a ricordare l’importanza delle strategie ESG associate al processo di selezione degli investimenti e di gestione dei fondi. Si stima che entro fine 2020 le masse gestite da Credit Suisse in strategie ESG ammonteranno a 100 miliardi di Euro.

Insomma una vera e propria rivoluzione per il Gruppo che mira a crescere in maniera importante grazie alla guida e all’esperienza di Emanuele Bellingeri e di tutto il team.

 

Share.

Comments are closed.