La BCE preparerà giovedì il terreno per un aumento del QE a dicembre

Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on twitter
Twitter
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
BCE

Ci si aspetta che la BCE manterrà un orientamento di politica monetaria ultra-accomodante, creando aspettative per un ingente aumento delle misure di QE

In occasione del meeting di questo giovedì, non ci aspettiamo che la BCE annunci ulteriori misure di stimolo adesso. Riteniamo però che l’istituto di Francoforte manterrà un orientamento di politica monetaria ultra-accomodante, creando aspettative per un ingente aumento delle misure di Quantitative Easing nel meeting di dicembre.

Per quanto riguarda le indagini sulle imprese di ottobre è emerso che l’attività industriale continua la ripresa e sta nettamente sovraperfomando il settore dei servizi. Mentre il calo del sentiment nel comparto dei servizi non sorprende – considerate le nuove misure restrittive in molti Paesi europei – il miglioramento del settore manifatturiero è incoraggiante. In particolare, l’industria manifatturiera tedesca – il relativo indice PMI è salito a 58 punti, un massimo di 2 anni e mezzo – suggerisce che l’attività industriale sta continuando a crescere.

Anche se i risultati dell’indagine non sono noti per l’Italia e la Spagna, è probabile che la forte domanda proveniente dall’Asia – in particolare le aziende cinesi che stanno rifornendo le scorte – stimoli la domanda di beni industriali. Inoltre, dato che l’attività manifatturiera è più ciclica, un settore secondario più forte sta contribuendo ad attenuare la prevista debolezza della produzione di servizi.

Commento a cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM

Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on twitter
Twitter
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.

Oggi in edicola

Matteo Astolfi - Capital Group

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.