Browsing: PIL

cinese

La crescita cinese trema: rischi, opportunità e scenari futuri

Soft landing e moderato supporto politico. Stiamo decisamente assistendo a un rallentamento continuo dell’economia cinese Nel terzo trimestre del 2019 il PIL cinese è cresciuto del 6% a fronte di una previsione nel range 6%-6,5% delle autorità cinesi; si tratta della crescita più lenta dai primi anni Novanta. Ora che…

Ruanda

Mercati di Frontiera, l’incredibile trasformazione del Ruanda

In Ruanda sono stati fatti dei passi avanti nella ricostruzione della fiducia nella leadership del Paese e anche l’economia sta migliorando Il Ruanda sarà per sempre ricordato per il più grande genocidio avvenuto in Africa in epoca moderna. Nel 1994, secondo le stime, 800.000 sono stati i ruandesi uccisi nell’arco…

analisi mercati

Analisi mercati Le Fonti: l’outlook economico del mese di ottobre

L’analisi dei mercati condotta da Le Fonti nel mese di ottobre evidenzia come alcune manovre contribuiscano a creare un clima di incertezza negli investitori Le vicende politiche, che hanno visto il presidente Trump affrontare l’accusa di impeachment, hanno frenato l’apprezzamento dell’S&P 500, l’indice più rappresentativo della borsa americana, facendolo allontanare…

tassi di interesse

I tassi di interesse elevati sono stati un’anomalia storica?

Viviamo in un mondo in cui i tassi di interesse bassi e gli anni di programmi d’acquisto delle banche centrali hanno portato i rendimenti a livelli minimi Nella vita siamo continuamente incoraggiati a guardare le cose in modo positivo, ma un ottimismo eccessivo può essere pericoloso. Pensiamo per esempio alle…

banche centrali

I bazooka delle banche centrali non sparano a vuoto

C’è attualmente molto scetticismo nei confronti delle banche centrali e della loro capacità di influenzare la crescita globale Un numero crescente di osservatori è convinto che i tagli dei tassi non siano più efficaci e che le Banche Centrali siano diventate impotenti. Non sono d’accordo con questa visione. Per quale…

Modi

Modi: lo schema di gioco prescelto in India è 8-6-4-2

Dopo aver ottenuto un ampio mandato ci si aspetta che Modi si concentri sul rilancio della crescita sostenibile piuttosto che sulla crescita a breve termine La vittoria chiara e decisiva a favore dell’attuale National Democratic Alliance (coalizione di cui Modi è espressione) è di buon auspicio per la continuità delle…


Cina, in arrivo stimoli pari al 5% del PIL

La crescita della Cina ha visto un rallentamento al 6,4% nel quarto trimestre del 2018, mentre gli indicatori di gennaio continuano a suggerire una crescita modesta. Noi per il 2019 prevediamo una crescita del 6%. Le autorità hanno già attuato diverse misure nel 2018 per attutire il rallentamento, ma i…


Il Giappone innalza il suo tasso di crescita potenziale

Sebbene le prospettive per la crescita globale stiano diventando più incerte a causa degli attriti commerciali sino-americani e della forza gravitazionale esercitata dal rialzo dei tassi d’interesse, riteniamo che il continuo programma di riforme del Giappone finirà probabilmente per innalzare il tasso di crescita di lungo termine. Il Giappone sta…


Guerra commerciale, ecco come reagisce la Cina

Le tariffe commerciali di Trump a oggi (tariffa del 25% su 50 miliardi di dollari di esportazioni cinesi più il 10% su altri 200 miliardi di dollari) ridurranno solo marginalmente la crescita del PIL cinese di circa 30 – 40 punti base. Se la tariffa del 10% su 200 miliardi…


Turchia: un campanello d’allarme nell’universo dei mercati emergenti?

Gli investitori sono preoccupati dell’eventualità che la crisi valutaria della Turchia possa destabilizzare i mercati emergenti e l’economia globale. Si tratta tuttavia di una circostanza improbabile. Per fortuna il contagio tra mercati finanziari non avviene molto spesso, ma si tratta di una magra consolazione per gli investitori in questo momento.…

1 2