Consulenza finanziaria messa alla prova

LinkedIn

Evoluzioni tecnologiche e normative cambiano il ruolo e l’attività di consulenza finanziaria. Cosa vuol dire per il mercato e per i professionisti? Sono pronti al cambiamento?

In questa puntata di Asset Management, ospite di Angela Maria Scullica, Luigi Conte, Vice Presidente Vicario di ANASF.
La normativa MiFID II ha cambiato più di quanto non si pensasse il ruolo della consulenza finanziaria e l’attività dei suoi professionisti. Sempre più impegni richiesti per garantire la trasparenza, ma queste attività portano via tempo per ottemperare alla parte più “burocratica”.

In questo contesto sono proprie le nuove tecnologie ad aiutare i professionisti a non sottrarre attenzioni alla reale consulenza finanziaria. Le reti stanno facendo sforzi per fornire strumenti sempre più adeguati per la professione al fine di valorizzare il rapporto tra consulente e cliente finale.

Strumenti che si sostanziano non solo in innovazioni tecnologici, ma anche di informazioni, un percorso formativo continuo e nuovi servizi pensati ad hoc per i clienti e le evoluzioni del profilo della clientela, per mantenere alto il servizio di consulenza finanziaria.

L’obiettivo di questo progressivo cambiamento è rivolto alla complete customer satisfaction che possa valorizzare il ruolo dei consulenti finanziari e dei suoi professionisti, nei confronti di una clientela che sempre di più necessita competenze a supporto della costruzione di un progetto di vita di lungo periodo.

 

 

Share.

Comments are closed.