Admiral Group, Suravenir e Matmut investono nei fondi Younited Credit

LinkedIn

Younited Credit ha comunicato l’ingresso di 3 nuove compagnie di assicurazioni fra gli investitori istituzionali che hanno allocato capitali nei suoi fondi

Admiral Group (leader dell’assicurazione auto nel Regno Unito), Suravenir (gruppo Credi Mutuel Arkéa) e Matmut investono infatti nei fondi FCT Younited France e FCT Younited Italy per finanziare i progetti delle famiglie francesi e italiane.

I fondi Younited beneficiano di un trattamento favorevole previsto dalla direttiva Solvency II: le compagnie assicurative si espongono a una asset class poco correlata ai mercati finanziari, e hanno la possibilità di finanziare direttamente le famiglie europee.

L’annuncio arriva qualche mese dopo la prima operazione di cartolarizzazione pubblica di Younited Credit, per un importo pari a 156 milioni di euro, realizzata su Euronext Paris con tranche “senior” giudicata meritevole di rating AAA (sf) da Standard & Poor’s e Aaa (sf) da Moody’s. La società prosegue quindi nella diversificazione delle sue fonti di finanziamento.

Younited Credit, che ha emesso quasi 1,4 miliardi di euro di prestiti dal suo lancio a inizio 2012 e le cui masse in gestione superano ormai i 700 milioni di euro, dispone di una gamma di fondi (fondi aperti e fondi dedicati) che consentono di finanziare il credito al consumo delle famiglie europee con rendimenti al netto dei default compresi tra il 2,5 % e il 3,5 % annui.

Geraint Jones, Chief Financial Officer di Admiral Group, ha dichiarato: “Nell’attuale contesto di tassi negativi, il nostro investimento nel fondo Younited Italy, che finanzia il credito alle famiglie italiane, costituisce un’opportunità unica per diversificare le nostre fonti di rendimento, optando per una asset class redditizia (più del 3%, ossia oltre 350 punti base superiore all’Euribor 1m) che gode di un trattamento prudenziale vantaggioso secondo Solvency II”.

Gérald Chauveau, Responsabile Investimenti di Matmut, ha aggiunto: “Con i tassi di riferimento che di recente hanno registrato un calo da -0.40 % a -0.50 % e obbligazioni governative che offrono rendimenti negativi, la nuova asset class proposta da Younited Credit (i prestiti alle famiglie) rappresenta un’alternativa interessante tanto in termini di rendimento (remunerazione storica superiore al 2,5 %) quanto in materia di trattamento prudenziale”.

Thomas Guyot, Direttore tecnico e finanziario di Suravenir, ha concluso: “Nel contesto di tassi ai minimi storici in cui ci troviamo, il nostro investimento in uno dei fondi Younited, che distribuisce regolarmente una cedola, offre la combinazione di un ‘rendimento sull’SCR’ interessante (Solvency II) con un prodotto poco correlato ai mercati, legato all’economia reale e che si inserisce perfettamente nella nostra strategia di investimento in qualità di compagnia di assicurazione”.

Commento a cura di Younited Credit

Share.

Comments are closed.