Snam: offerta per l’acquisizione di Edison Stoccaggi prevista a breve?

Oggi, seguendo il recupero del Ftse Mib, anche Snam ha registrato una giornata positiva dopo due giorni consecutivi di calo.

Risalita di Snam dopo due giorni di calo

Dopo la chiusura negativa di ieri con una perdita di oltre un punto percentuale, il titolo di Snam ha mostrato un’iniziale incertezza, toccando un minimo intraday a 4,179 euro. Tuttavia, successivamente ha invertito la tendenza tornando in territorio positivo.

Attualmente, il titolo di Snam viene scambiato a 4,235 euro, registrando un incremento dello 0,62%, con oltre 2,1 milioni di azioni scambiate fino a ora, rispetto alla media degli ultimi 30 giorni di circa 7,9 milioni di azioni.

Offerta per Edison Stoccaggi in vista

Secondo quanto riportato da Quotidiano Energia, il CEO di Edison, Nicola Monti, ha evidenziato in una conferenza stampa che si aspetta un’offerta vincolante da parte di Snam per l’acquisizione del 100% di Edison Stoccaggi entro le prossime settimane.

Dopo un beauty contest, Edison ha firmato un accordo di trattativa in esclusiva con Snam per Edison Stoccaggi, mentre Snam sta conducendo una due diligence sulla società.

Edison Stoccaggi ha una capacità di circa 1 miliardo di metri cubi e, secondo le indiscrezioni di stampa degli scorsi mesi, il suo valore potrebbe aggirarsi tra i 600 e 700 milioni di euro, considerando una RAB (Regulatory Asset Base) di circa 500 milioni di euro e un EBITDA di circa 50 milioni nel 2023.

Snam potrebbe parzialmente finanziare l’operazione con la cessione della quota nell’Interconnector UK-Europa, valutata intorno ai 100 milioni di euro. Inoltre, la società ha dichiarato durante la presentazione del piano industriale di avere una flessibilità di 2 miliardi di euro per future acquisizioni.

Commento di Equita SIM su Snam

Secondo Equita SIM, è importante valutare il premio sulla RAB, considerando che un’offerta di 600/700 milioni di euro rappresenterebbe un premio del 20% al 40% rispetto all’attuale valore di Snam, incluso il valore delle partecipazioni.

Il titolo attualmente tratta con un multiplo prezzo-utili di 12 volte e uno yield del 6,7%, che gli analisti ritengono essere il principale supporto in questa fase.

Equita SIM mantiene una strategia prudente su Snam, confermando una raccomandazione “hold” e un prezzo obiettivo di 5,4 euro.

Leggi qui l’articolo completo.

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.