L’evoluzione del canale distributivo del food

Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on twitter
Twitter
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
The Next Unicorns - Vending machine

Una nuova modalità per il canale retail del food che coniuga una distribuzione mirata e targetizzata con la qualità dei prodotti: l’evoluzione del mercato delle vending machine

L’attuale emergenza che il mondo sta vivendo a causa del Coronavirus, ha rivoluzionato gli stili di vita di tutti e anche con la ripresa parziale la situazione è lontana da potersi considerare risolta. In questi giorni tanti uffici e attività hanno potuto riaprire, ma bar e ristoranti vivono ancora una situazione di chiusura quasi totale, obbligando anche i lavoratori, rientrati alla pseudo routine dei loro uffici, a trovare soluzioni alternative al classico panino al bar. In questo contesto una soluzione che tanti stanno adottando è quella dei distributori automatici di cibi e bevande, le vending machine, che ormai da tempo si sono diffusi nelle città arrivando a superare le 150 mila unità in Italia. Un settore, quello delle vending machine, che nel nostro Paese vede ancora una volta la prevalenza delle piccole e medie imprese e che ad oggi offre lavoro ad oltre 33 mila persone.

Nel 2019 proprio il settore delle vending machine ha segnato una costante crescita in tutta Europa e proprio l’Italia è stato il Paese con il maggior tasso di crescita anche in termini di esportazione grazie alle caratteristiche innovative dei propri prodotti. Un trend che si conferma ormai da tempo e che non ha risentito delle flessioni che altri settori hanno accusato dal 2008, anno di inizio della grande crisi, ad oggi.

Il successo dell’Italia nel campo delle vending machine è da attribuirsi in larga parte alla tecnologia che viene applicata ai distributori per rendere più semplice e immediata l’esperienza del consumatore finale: dall’utilizzo dei metodi di pagamento virtuali a interfacce più accattivanti che rendono più veloce scelte e transazioni, fino all’interazione con gli smartphone.

Insomma, quello delle vending machine è un canale distributivo sempre più in espansione che va a competere in parte con la ristorazione tradizionale, grazie ad una completa automazione del processo. A guidare la classifica dei beni più venduti attraverso i distributori automatici c’è naturalmente il caffè “porzionato”, ma risultano in crescita anche le vendite di pasti freschi. Tra questi in particolare riscuotono sempre più successo frutta e frutta secca, considerati sempre di più snack ideali e associati alla buona alimentazione, ma anche prodotti gluten free e biologici.

Un settore, quello delle vending machine, quindi che sempre di più riesce a coniugare tecnologia, semplicità di utilizzo e buona alimentazione: un paradigma vincente per soddisfare anche i consumatori più esigenti e che pone le basi per la solida e costante crescita del settore.

A parlare delle evoluzioni del settore insieme a Annabella D’Argento, Paola Santilli di CrowdFundMe e Enrico Pandian fondatore di FrescoFrigo.

Parliamo ancora del settore food nella rubrica Success Factory, presentando il caso di successo di Biofarm insieme al suo Co-Founder Giuseppe Cannavale.

Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on twitter
Twitter
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.

Oggi in edicola

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.