Fed: riflessioni generali al termine del meeting

La Fed ha annunciato l'innalzamento dei tassi d'interessi ai livelli massimo dal 2000, con un rialzo di 75 punti base.
Fed

La Federal Reserve (Fed) è riuscita a varare il più grande rialzo dei tassi dal 2000 e allo stesso tempo sorprendere le aspettative del mercato con una certa dose di atteggiamento da “colomba”. La notizia principale della conferenza stampa è stata la respinta di Powell circa l’ipotesi di un rialzo di 75 punti base che i mercati avevano iniziato a prezzare.

Fed
Allison Boxer, Us Economist di PIMCO

al termine del meeting la dichiarazione si è concentrata esclusivamente sui rischi di inflazione e Powell ha sottolineato che la Fed è assolutamente concentrata sul riportare l’inflazione al target, ha anche riconosciuto che l’istituto centrale statunitense dovrà essere agile nel destreggiarsi con i dati in arrivo. Il che è coerente con la nostra visione che prevede la continuazione di un ritmo “spedito” di rialzi dei tassi mentre la Fed sfrutterà l’estate per invertire rapidamente i tagli dell’era pandemica, ma alla fine dovrà essere “agile” nel governare i rischi al ribasso per la crescita.

A cura di Allison Boxer, US Economist di PIMCO

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.