BlackRock lancia ETF orientati alla transizione climatica

etf green blackrock

Il colosso degli investimenti BlackRock ha introdotto i nuovi ETF iShares MSCI Climate Transition Aware UCITS. Questa suite comprende cinque fondi negoziati in borsa progettati per offrire agli investitori l’accesso alle aziende che sono all’avanguardia nella transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio.

Risultati del sondaggio e visione strategica

La decisione di lanciare questi fondi è stata influenzata dai risultati di un sondaggio condotto da BlackRock lo scorso anno tra i clienti istituzionali globali.

I dati raccolti indicano che la maggior parte degli investitori istituzionali intende aumentare le proprie allocazioni verso strategie di transizione climatica nei prossimi tre anni, con quasi la metà di loro che considera questa priorità assoluta.

Larry Fink, presidente e amministratore delegato di BlackRock, ha sottolineato nella sua lettera annuale agli investitori che la transizione verso fonti energetiche a basse emissioni di carbonio è vista come uno dei più potenti fattori di opportunità e rischio nel mercato dei capitali, definendola una “mega forza”.

Metodologia dell’indice e criteri di inclusione

I nuovi ETF seguono la metodologia dell’MSCI Transition Aware Select Index, che seleziona le aziende sulla base di vari criteri.

Tra questi, le aziende devono avere obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra approvati dall’iniziativa Science Based Targets (SBTi), generare almeno il 20% delle vendite da ricavi green, e rientrare nel 50% superiore del proprio settore per intensità delle emissioni di gas serra, purché abbiano pubblicato un obiettivo di emissioni.

Esclusioni e benchmark climatici

La metodologia impiegata prevede anche l’utilizzo dei Benchmark UE per la transizione climatica. Vengono escluse le aziende con controversie MSCI ESG “molto gravi”, quelle non conformi ai Principi del Global Compact delle Nazioni Unite e quelle coinvolte in settori come le armi controverse, il tabacco, l’estrazione di carbone termico e la produzione di energia elettrica da carbone termico.

Inoltre, sono escluse le aziende dei settori energetico, dei materiali, industriale e dei servizi di pubblica utilità con un’elevata intensità di emissioni che non hanno obiettivi o rendicontazione sul tema.

La gamma di ETF disponibili

La nuova gamma di ETF comprende:

  • iShares MSCI World Climate Transition Aware UCITS ETF
  • iShares MSCI Europe Climate Transition Aware UCITS ETF
  • iShares MSCI EMU Climate Transition Aware UCITS ETF
  • iShares MSCI US Climate Transition Aware UCITS ETF
  • iShares MSCI Japan Climate Transition Aware UCITS ETF

Questi ETF offrono agli investitori diverse opzioni per posizionarsi in modo strategico nei mercati globali, europei, dell’Eurozona, statunitensi e giapponesi, rispettando criteri rigorosi di sostenibilità e transizione climatica.

Leggi anche: Le 10 multinazionali più sostenibili a livello globale

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.