Banca del Piemonte sigla una partnership con Credimi

LinkedIn

Banca del Piemonte, stringe una partnership strategica con Credimi per offrire servizi evoluti alla propria clientela di riferimento, rispondendo alle esigenze più attuali del mercato.

Da oggi le aziende clienti di Banca del Piemonte, grazie all’accordo con Credimi, avranno la possibilità di utilizzare le migliori soluzioni e prodotti fintech di factoring (soluzioni pro solvendo, pro soluto e credito di filiera) per la cessione dei crediti commerciali in modo semplice e veloce.

Tutto questo, con l’obiettivo di semplificare e liberare tempo ed energie delle imprese a favore di altre attività più strategiche e più determinanti per lo sviluppo del business. Una partnership pensata per offrire un servizio al alto valore aggiunto alle aziende clienti.

La partnership industriale tra le due società sviluppa e potenzia una relazione già in essere da tempo: la famiglia Venesio, che controlla la storica realtà di Banca del Piemonte, è infatti azionista di Credimi fin dalla fondazione della società, avvenuta nel 2015.

“Siamo particolarmente soddisfatti di presentare la partnership con Credimi – ha dichiarato Matteo Venesio, consigliere di amministrazione di Banca del Piemonte – che rafforza la nostra offerta di servizi e prodotti di qualità sempre più elevata. Inoltre, si concretizza, anche da un punto di vista industriale, la sinergia con una realtà che eccelle nell’innovazione e nell’efficientamento dei servizi finanziari per le imprese.”

Ignazio Rocco di Torrepadula, fondatore e CEO di Credimi, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di mettere a disposizione di Banca del Piemonte la tecnologia di Credimi.  Le aziende servite da Banca dal Piemonte potranno accedere alle soluzioni di factoring più innovative del mercato, supportate dalla competenza e professionalità dei business banker di territorio.  La collaborazione tra fintech e banche tradizionali è un’opportunità di crescita e di innovazione per l’ecosistema finanziario e per le PMI Italiane.  Questa partnership, che si aggiunge a quelle strette con Illimity, Elite e altri intermediari finanziari, ne rappresenta un esempio virtuoso e innovativo.”

 

Share.

Comments are closed.