Un certificato per investire sui titoli assicurativi

Tra i certificati "premi fissi cash collect" della nuova emissione di BNP Paribas consultabili, c'è il certificato: codice isin NLBNPIT172D6
isin NLBNPIT172D6

Tra i certificati “premi fissi cash collect” della nuova emissione di BNP Paribas, che puoi consultare a questo link, c’è un certificato con codice isin NLBNPIT172D6

Tra i certificati “premi fissi cash collect” della nuova emissione di BNP Paribas, che puoi consultare a questo link, c’è un certificato con codice isin NLBNPIT172D6 costruito sui titoli del settore assicurativo, Generali assicurazioni, Axa, Aviva e Zurich, che potrebbe trarre giovamento dal contesto di aumento dei tassi di interesse in America.

Performance delle quotazioni degli ultimi 12 mesi dei titoli Generali assicurazioni, Axa, Aviva e Zurich, che compongono il paniere del certificato.

Fonte Eikon Refinitiv

Entrando nel dettaglio del prodotto:

  • Il nome commerciale è premi fissi cash collect
  • Il codice ISIN è NLBNPIT172D6
  • L’Emittente è BNP Paribas
  • Obiettivo finanziario: entrata periodica
  • Tipologia: capitale condizionatamente protetto
  • La quotazione attuale del certificato è in area 97,50 euro e quindi inferiore alla pari (100 euro di valore nominale)
  • La scadenza naturale è prevista il 23/01/2024, salvo che si attivi l’opzione “autocall” che prevede il richiamo anticipato del certificato
  • Il prodotto è quotato sul segmento Sedex di Borsa Italiana
  • Il sottostante è un paniere di azioni composto da Generali assicurazioni, Axa, Aviva e Zurich
  • Lo Strike è posto rispettivamente a 18,725 Generali assicurazioni, a 28,215 per Axa, a 436,2 per Aviva e a 436,8 per Zurich
  • La barriera è “discreta” (attiva solo a scadenza) ed è posta rispettivamente a 13,1075 per Generali assicurazioni, a 19,7505 per Axa, a 305,34 per Aviva e a 305,76 per Zurich
  • La struttura cedolare è quella classica di un certificato a capitale condizionatamente protetto che prevede il pagamento di cedole periodiche
  • L’importo della cedola ammonta al 1,50%
  • La frequenza di pagamento della cedola è trimestrale per cui il flosso cedolare potenziale annuo ammonta al 6%
  • Tutte le cedole si caratterizzano per essere “fixed” ossia “incondizionate” (erogate indipendentemente dall’andamento del sottostante)
  • È prevista l’opzione “autocall” a partire dalla seconda data di rilevazione (luglio 2022)
  • Le cedole e le eventuali plusvalenze di prezzo (differenza positiva tra il prezzo di acquisto e quello di vendita o di rimborso) costituiscono “reddito diverso” per cui possono essere utilizzati per recuperare eventuali minusvalenze pregresse.

Analisi della struttura del certificato

In occasione della prima data di rilevazione non è attiva l’opzione autocall per cui un investitore potrà trovarsi di fronte ad un unico scenario: dal momento che la cedola è incondizionata, si incasserà sicuramente il coupon del 1,50%.

A partire dalla seconda data di rilevazione e fino a scadenza si attiva l’opzione autocall per cui si potranno verificare due scenari:

  • tutti i sottostanti quotano ad un livello uguale o superiore allo strike iniziale: scatta l’opzione autocall per cui il certificato rimborsa in anticipo, mantenendo la protezione del capitale (100 euro) e pagando la cedola del 1,50%;
  • almeno uno dei sottostanti quota ad un livello inferiore allo Strike: il certificato paga la cedola incondizionata del 1,50% e si va alla successiva data di rilevazione.

Salvo richiamo anticipato (attivazione dell’opzione autocall), questi tre scenari si verificheranno ad ogni data di rilevazione fino alla naturale scadenza nel gennaio 2024.

Segnalo che il valore della trigger per determinare la condizione in cui vi attiva l’opzione autocall è un livello decrescente nel corso del tempo: 13/07/2022: 100%; 13/10/2022: 95%; 13/01/2023: 90%; 13/04/2023: 85%; 13/07/2023: 80%; 13/10/2023: 75%.

A scadenza si potranno verificare due scenari:

  • tutti i sottostanti quotano ad un livello uguale o superiore alla barriera: in questo caso il certificato mantiene la protezione del capitale, rimborsa il valore nominale di 100 euro e paga l’ultima cedola del 1,50%;
  • almeno uno dei sottostanti quota ad un livello inferiore alla barriera: in questo caso il certificato paga la cedola ma perde la protezione e rimborsa un ammontare monetario commisurato alla performance negativa del titolo. Entrando nel dettaglio, il prezzo di rimborso sarà calcolato attraverso la formula (prezzo finale/Strike)*100.

Avvertenze

Le presenti informazioni sono state redatte con la massima perizia possibile in ragione dello stato dell’arte delle conoscenze e delle tecnologie; la loro accuratezza e la loro affidabilità non sono comunque in alcun modo e forma fonte di responsabilità da parte di Le Fonti s.r.l. né di alcuno.

Tutte le informazioni pubblicate NON costituiscono in alcun modo un servizio di consulenza finanziaria, né offerta al pubblico: le informazioni pubblicate sono di natura standardizzata e generale e NON costituiscono pertanto una precisa raccomandazione ad investire, ad acquistare o vendere alcuno degli strumenti finanziari analizzati. L’utente dichiara di comprendere che Le Fonti s.r.l. non è in grado di proporre alcun tipo di consulenza personalizzata e/o individuale.

New Asset Management (Le Fonti Srl) non garantisce alcun risultato legato alle informazioni, alle pubblicazioni effettuate e presenti nelle notizie, ovvero non assume alcuna responsabilità in ordine all’esito delle eventuali operazioni finanziarie eseguite da parte del cliente.

In forza dei presenti termini di utilizzo, New Asset Management (Le Fonti Srl) NON è e NON sarà responsabile di qualsivoglia perdita o danno in cui si possa incorrere in seguito all’affidamento sul contenuto delle informazioni. Si ricorda che le informazioni fornite non costituiscono un’indicazione utile delle prospettive future degli strumenti finanziari esaminati; si rammenta inoltre, che i Mercati Finanziari sono estremamente volatili e gli investitori possono incorrere in elevate perdite che, nel caso di utilizzi di margini, possono uguagliare o superare l’investimento originario. Le informazioni fornite sono inoltre frutto di notizie ed opinioni che possono essere modificate in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.

New Asset Management (Le Fonti Srl) svolge ogni sforzo affinché le informazioni contenute nei propri report siano accurate, ma non si assume la responsabilità per errori, ritardi o qualsiasi forma di imprecisione delle informazioni contenute. Eventuali decisioni di investimento che ne dovessero conseguire sono assunte, da parte dell’utente, in piena autonomia ed a proprio esclusivo rischio. L’utente dichiara di possedere una buona esperienza in materia di investimenti in strumenti finanziari azionari e di comprendere le logiche che determinano il valore di uno strumento azionario o derivato e la rischiosità ad essi connessa.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Le Fonti s.r.l., con sede legale in Via Dante, 4, 20121 Milano, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Le Fonti s.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.