Telecom Italia risale dopo aver completato un altro passo per il closing di NetCo

Questa è un’analisi dettagliata della recente attività di Telecom Italia. La società sembra essere in un periodo di recupero dopo una breve flessione, con la sua azione che mostra segni di ripresa.

La giornata odierna ha visto Telecom Italia invertire la tendenza negativa degli scorsi giorni, con il titolo che si è ripreso e ora si avvicina ai massimi di giornata. Attualmente, il prezzo delle azioni è quotato a 0,2224 euro, registrando un aumento dell’1,55%. Il volume degli scambi, con oltre 108 milioni di azioni negoziate fino a questo momento, indica un interesse significativo da parte degli investitori.

Telecom Italia si distingue nel Ftse Mib, posizionandosi tra le migliori blue chip. Questa performance segue l’annuncio di un’offerta di scambio da parte di Telecom Italia sulle obbligazioni in scadenza dal 2026 in poi, finalizzata a trasferire fino a 5 miliardi di euro di obbligazioni della società in NetCo. Questa mossa è parte di un piano più ampio di riorganizzazione aziendale, mirato a ridurre il debito e semplificare la struttura societaria.

Secondo Equita SIM, l’avvio di questa offerta rappresenta un passaggio tecnico importante verso il closing dell’operazione NetCo. Questo è parte di un piano più ampio di “delayering” e “deleverage” per rafforzare la posizione finanziaria di Telecom Italia.

Tuttavia, vi sono segnalazioni riguardanti un esposto presentato da Vivendi all’AMF (l’autorità francese dei mercati finanziari) per presunti ritardi nel comunicare al mercato il livello di debito post-cessione di NetCo da parte del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia. Gli analisti di Equita SIM sembrano sottolineare che questa azione non dovrebbe avere impatti operativi significativi e mantengono un’opinione positiva (“bullish”) su Telecom Italia, consigliando di “comprare” le azioni con un prezzo obiettivo di 0,37 euro.

In sintesi, l’attività di Telecom Italia sembra essere guidata dalla sua strategia di riorganizzazione aziendale, con una spinta positiva dopo l’annuncio dell’offerta di scambio e nonostante le controversie segnalate da Vivendi.

Leggi qui l’articolo completo.

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.