Risultato della ricerca: Cina (280)

USA Cina

USA-Cina, i veri nodi non sono ancora venuti al pettine

Una delle più note minacce alla ripresa dell’economia globale è il rischio che le dispute commerciali si riaccendano, in particolare quelle tra USA e Cina Il recente World Economic Outlook del FMI è stato cautamente ottimista sulle prospettive di una graduale ripresa dell’economia globale, prevedendo per il 2020 una crescita…

avversione al rischio

L’avversione al rischio degli investitori azionari globali è vicina ai minimi pluriennali

Il Risk Aversion Index di NN Investment Partners, che misura l’avversione al rischio degli investitori azionari, è vicino al minimo storico Pur in presenza di evidenti rischi geopolitici, vi sono diversi fattori positivi a sostegno di una maggiore esposizione azionaria. In primo luogo, le aspettative sugli utili societari appaiono abbastanza…

Cina - investire nei consumi nel 2020

Nel 2020 tra gli emergenti ancora la Cina in primo piano

Nonostante alcuni pensino ad un rallentamento della crescita, la Cina anche nel 2020 sarà da tenere d’occhio per le grandi opportunità di investimento. Quando si parla di azionario dei mercati emergenti, la scelta prevalente è quella di adottare un approccio ad ampio raggio. Tuttavia, guardare oltre i titoli dei giornali,…

Johnson

Brexit sempre più vicina, ma il vero lavoro inizierà solo dopo il 31 gennaio

La maggioranza ottenuta da Boris Johnson alle elezioni britanniche di ieri rende molto probabile un’uscita del Paese dall’UE il 31 gennaio 2020 Il Primo Ministro Johnson necessita ancora dell’approvazione da parte del Parlamento della timetable per il Withdrawal Agreement Bill (approvato a ottobre), ma vista la sua ampia maggioranza è…

Stati Uniti versus Cina

Stati Uniti – Cina: se non un armistizio, almeno una tregua

Nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, nel migliore dei casi, non avremo un armistizio ma dovremo accontentarci di una tregua La scorsa settimana ricorreva il 101° anniversario dell’Armistizio di Compiègne che l’11 novembre 1918 pose fine alla prima guerra mondiale. È festa nazionale negli Stati Uniti, in Francia, in Inghilterra…

Cina

Gli investitori globali formulano prospettive positive per la Cina

Secondo uno studio EIU e Invesco, quattro investitori globali su cinque prevedono di aumentare le allocazioni alla Cina nei prossimi 12 mesi Secondo un sondaggio dell’Economist Intelligence Unit sull’esposizione cinese degli investitori globali commissionato da Invesco, oltre l’80% degli investitori globali prevede di aumentare significativamente, o moderatamente, le allocazioni agli…

Invesco

Invesco: gli investitori sovrani abbandonano l’Europa e si avvicinano alla Cina

I risultati di Invesco mostrano come, dopo un 2018 difficile, gli investitori sovrani si stiano spostando verso il comparto obbligazionario Invesco ha pubblicato il settimo Invesco Global Sovereign Asset Management Study, un approfondito report annuale che analizza le attitudini all’investimento di fondi sovrani e banche centrali che quest’anno evidenzia tra…


USA – Cina: continuano i negoziati mentre è in atto una guerra commerciale

Dovremmo respingere l’idea che i colloqui potrebbero fallire, anche se permangono incertezze. Da un lato, per raggiungere un accordo, la Cina vuole che gli Stati Uniti rimuovano tutti i dazi aggiuntivi, fissino obiettivi per gli acquisti cinesi di beni in linea con la domanda reale e garantiscano che il testo…


L’impatto della Cina sulla crescita economica mondiale

L’efficacia dello stimolo governativo ha trasformato la Cina dall’essere una minaccia per la salute dell’economia mondiale a diventare una forza stabilizzatrice. Gli Stati Uniti sono attanagliati dai timori di una recessione, mentre il settore manifatturiero tedesco continua a contrarsi. Nonostante le nubi sull’economia globale, emerge un posto soleggiato, la Cina.…


Guerra commerciale USA-Cina: quali effetti sul PIL americano?

La guerra commerciale chiaramente ha interrotto i flussi di scambio, ma una migliore crescita e segnali di ottimismo per un eventuale accordo potrebbero indicare che la Fed abbia esagerato con la sua svolta accomodante. I dati più recenti suggeriscono che l’economia statunitense potrebbe non aver rallentato quanto inizialmente temuto nel…

1 2 3 4 28