Opportunità di investimento nel post pandemia

LinkedIn

Martin Currie: Siamo entusiasti delle opportunità di medio termine nel post pandemia che intravediamo, crediamo che la spesa per le infrastrutture stia in particolare emergendo come un tema principale.

 

La ripresa si basa sulla spesa fiscale e parte di essa viene utilizzata per le spese infrastrutturali. In quanto investitori, questo è di nostro interesse, dato che è di lungo termine. Analizzando nel dettaglio le opportunità, possiamo evidenziarne otto, di cui quattro nell’ambito della spesa infrastrutturale. La prima opportunità nella spesa per le infrastrutture è l’energia rinnovabile poiché le economie si stanno sempre più concentrando sulla decarbonizzazione delle proprie attività. La seconda è il trasporto elettrico, un’altra forma di riduzione delle emissioni di CO2, che può essere ulteriormente suddivisa in due aspetti: reti ferroviarie ad alta velocità e veicoli elettrici afferma Martin Currie.

Il terzo tema è la tecnologia 5G per aumentare la produttività e quindi potenziare l’attività economica. L’ultima opportunità sono le infrastrutture healthcare. Riteniamo che man mano che le economie usciranno dalla pandemia ci sarà una maggiore attenzione al potenziamento delle infrastrutture healthcare, con una spesa probabilmente doppia: infrastrutture healthcare fisiche, ma anche un aumento della digitalizzazione del sistema healthcare per aumentare la produttività. Le altre quattro aree in cui vediamo opportunità sono; cloud computing poiché le società e le aziende hanno spostato una maggior parte delle loro attività online, il che ha anche portato ad un incremento dell’attenzione alla sicurezza informatica come ulteriore tendenza all’interno di tale tema.

In secondo luogo, robotica e automazione: riteniamo che, date le interruzioni della catena di approvvigionamento sperimentate durante la crisi pandemica, le aziende si concentreranno sul rendere le loro linee di produzione più resilienti e le loro catene di approvvigionamento più robuste, il che probabilmente porterà a un aumento degli investimenti in robotica e automazione. Sebbene questa sia un’opportunità che già esisteva in passato, ha registrato un’accelerazione a causa della pandemia. In terzo luogo, istruzione e gioco online sono due opportunità di crescita strutturale che hanno subito una forte accelerazione nel corso della pandemia. L’ultima area è l’igiene: dall’inizio della pandemia c’è stata una maggiore attenzione all’igiene alimentare e all’igiene dei locali – sia negli ambienti domestici che professionali, che riteniamo diventeranno parte di un’abitudine consolidata in futuro.

 

Commento a cura di Zehrid Osmani, Head of Global Long-Term Unconstrained, Martin Currie, parte del gruppo Franklin Templeton.

Share.

Comments are closed.