Browsing: Scenari e mercati


Aggiornamento mensile sulla strategia di investimento

“Perché per i mercati emergenti potrebbero essere eccessivi i timori delle conseguenze di una guerra commerciale”. Il commento a cura di Dara White, Responsabile globale azioni mercati emergenti presso Columbia Threadneedle Investment. MACRO Le dinamiche di mercato del mese di giugno sono riconducibili all’escalation delle tensioni sul commercio tra…


Germania, si allarga il disavanzo commerciale

La bilancia commerciale tedesca ha chiuso a maggio con un avanzo di 20,3 miliardi di euro, destagionalizzato. Il dato risulta in linea con le stime del mercato e migliore del dato precedente (19 miliardi). Sempre a maggio del 2017, il saldo della bilancia commerciale estera è stato di 21,8 miliardi…


DWS market outlook: ottimismo per l’ultima fase del ciclo

A dispetto delle tensioni in corso tra USA e Cina, DWS non si aspetta un inasprimento dei conflitti commerciali e quindi prevede che l’economia globale continuerà a crescere nei prossimi dodici mesi. “Finora i mercati hanno scontato solo le tensioni e non una vera e propria guerra commerciale. E anche…

Strumenti alternativi

Un gioco a somma zero

Gli effetti di una guerra commerciale su vasta scala si estenderanno ben oltre gli Stati Uniti e la Cina, minacciando stagflazione in tutto il mondo. Quando il commercio si interrompe, perdono tutti. I nostri calcoli mostrano che una guerra commerciale su vasta scala tra gli Stati Uniti e la Cina -…

Strumenti alternativi

La fine del Quantitative Easing: il contesto e la reazione dei mercati

Il programma di acquisto di obbligazioni da parte della Bce, il cosiddetto Quantitative Easing, terminerà a partire da gennaio. Da ottobre a dicembre l’acquisto di titoli scenderà da 30 a 15 miliardi al mese. La Bce continuerà a reinvestire quanto incassato dai bond acquistati giunti a scadenza “per tutto il…


Cresce l’utilizzo degli ETF e delle altre soluzioni passive

Secondo lo studio commissionato da DWS, la maggior parte dei fondi pensione attualmente considera gli investimenti passivi una componente stabile del proprio portafoglio. L’analisi, condotta dai consulenti CREATE-Research, è partita da un’indagine che ha coinvolto oltre 150 piani pensionistici a livello mondiale con un patrimonio gestito di circa 2.900 miliardi…


Oro: possibili pressioni al ribasso da meeting banche centrali

L’oro ha scambiato oscillando fra due forze opposte: da un lato, la possibilità di aumentare i tassi di interesse globale ribassista per i prezzi dell’oro, e, dall’altro, le preoccupazioni per le sanzioni commerciali degli Stati Uniti contro la Cina. Dopo i dati economici americani più solidi del previsto, in particolare…

Giappone Parla Archibald Ciganer

Prezzi in aumento per il Giappone

I prezzi alla produzione in Giappone sono aumentati del 2,7% su base annua a maggio. L’indice risulta maggiore rispetto al mese precedente (2,1%) ed alle attese del mercato (2,2%). In dettaglio i prezzi alla produzione sono aumentati a un ritmo più veloce per: cibo e bevande (0,5% contro 0,2%), prodotti…

Costi sui rendimenti fondi di investimento

Economia globale: nel secondo trimestre USA verso crescita al 2,5%, UE ferma al 2%

Dopo una forte crescita nell’ultimo trimestre del 2017, l’attività è stata relativamente debole nei primi tre mesi del 2018, in particolare nelle economie sviluppate. Dove andrà l’economia globale nei prossimi trimestri? Ci sono tre punti da tenere a mente per affrontare quello che resta dell’anno: L’economia statunitense è in una…


Investimenti responsabili come strategie mainstream

La domanda di strategie d’investimento responsabile è aumentata negli ultimi anni. Tuttavia, diversi fattori continuano ad alimentare un certo scetticismo, frenando l’accettazione degli investimenti responsabili (IR) come strategie mainstream. Per imprimere una svolta decisiva, occorre che il settore nel suo complesso si impegni a fornire un’offerta più strutturata e trasparente.…

1 72 73 74 75 76