Modello multi-manager: innovazione e sostenibilità

Parliamo del modello multi-manager e di investimenti assieme a Luca Matassino, Chief Business Officer di Mediolanum International Funds, una realtà che si basa sul modello di gestione multi-manager.
Il modello multi-manager

Assieme a Luca Matassino, Chief Business Officer di Mediolanum International Funds, parliamo del Parliamo di investimenti e del modello multi-manager.

Cos’è il modello multi-manager? Come funziona? Quali sono le peculiarità?

Mediolanum International Funds, pionere del modello multi-manager, si avvale delle proprie competenze per specifiche strategie, ma al contempo, trae vantaggio dalla partnership con i principali gestori presenti sul mercato. In questo modo si vengono a creare delle soluzioni, attraverso deleghe, per l’appunto di gestione multi-manageriale. Un modello, che non viene adoperato solamente con le grandi azienda, ma anche con gestori specializzati.

Luca Matassino, Chief Business Officer di Mediolanum International Funds

ESG e sostenibilità: come si coniuga nella finanza e nel modello multi-manager

Tra le peculiarità del modello multi-manager, c’è senza dubbio il tema della sostenibilità. Infatti, guardando all’evoluzione dell’offerta, moltissimi gestori stanno modficando l’offerta con verso prodotti definiti “Articolo 8” e “Articolo 9”.

Non da sottovalutare i rischi che si legano a questo tipo di investimento. Si parla ad esempio di green-washing.

Ed è proprio sotto questo punto di vista che Luca Matassino pone un appunto a riguardo, sottolineando la gestione di tali investimenti tramite il modello di gestione multi-manager. Grazie a tale strategia d’azione, qui intervengono team di gestori che hanno proprio nel loro DNA tale cultura di sostenibilità e che quindi hanno le competenze ideali per averne controllo ottimale.

ESG e sostenibilità – Luca Matassino, Chief Business Officer di Mediolanum International Funds

Innovazione nella finanza: cosa vuol dire?

L’aspetto tecnologico è certamente un fattore da tenere sempre ben a mente, soprattutto in considerazioni delle tendenze estremamente mutevoli.

Al contempo però, avendo un’offerta molto vasta, si rischia di legare il prodotto ad un’idea di marketing che non abbia i contenuti d’investimento coerenti.

Anche in funzione di questa dinamica, Mediolanum International Funds, lavora su unduplice aspetto:

  • sul lancio del nuovo prodotto, grazie al supporto della piattaforma “Made in Sync”;
  • sul monitoraggio dei prodotti esistenti
Cosa significa innovazione in finanza? – Luca Matassino, Chief Business Officer di Mediolanum International Funds

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.