Litman Gregory, una società di gestione patrimoniale nota a livello nazionale negli Stati Uniti, si unisce alla rete di iM Global Partner

LinkedIn

 iM Global Partner: stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione di Litman Gregory, una boutique di gestione patrimoniale e asset management nota su tutto il territorio nazionale, che gestisce 4 miliardi di dollari di asset under management e supervisiona 2,2 miliardi di dollari di asset under advisory.

Litman Gregory, fondata da Ken Gregory e Craig Litman nel 1987 e con sede a San Francisco, è una società privata, nonché pioniera nel fornire ricerca indipendente agli investitori. Per più di tre decenni, la Litman Gregory si è focalizzata nel fornire una ricerca approfondita sugli investimenti e una gestione patrimoniale personalizzata agli individui e alle famiglie di generazione in generazione, in modo da aiutarli a raggiungere i propri obiettivi finanziari. L’azienda supporta anche le organizzazioni no-profit, fungendo da loro partner fiduciario e Chief Investment Officer in outsourcing. In pochi anni iM Global Partner è diventata una rete di gestione patrimoniale globale di primo ordine. Una volta completata, l’aggiunta di Litman Gregory negli Stati Uniti, dovrebbe portare il patrimonio in gestione del gruppo a oltre 24 miliardi di dollari (da 20 miliardi di dollari a fine dicembre 2020) e permettere un miglioramento delle capacità di distribuzione negli Stati Uniti.

Ciò dimostra ulteriormente l’impegno di iM Global Partner per una continua crescita internazionale nel soddisfare le esigenze degli investitori più sofisticati. La combinazione delle capacità di Litman Gregory con quelle di iM Global Partner crea un insieme unico e potente di soluzioni di investimento di alta qualità. Questo sistema può essere utilizzato sia da clienti istituzionali che da quelli privati negli Stati Uniti, ma anche a livello internazionale. Basandosi su valori e punti di forza comuni, quali l’impegno per l’eccellenza negli investimenti, l’innovazione e i rapporti con i clienti, il gruppo sarà in grado di migliorare ulteriormente il proprio servizio. iM Global Partner prevede di gestire Litman Gregory Wealth Management come una business unit separata, per preservare il forte riconoscimento, l’indipendenza e la competenza che ha costruito nel corso di molti decenni con i suoi clienti. Steve Savage, CEO di Litman Gregory, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di entrare a far parte di iM Global Partner: questa unione ci permetterà di realizzare ancora di più la nostra missione, ovvero quella di fornire servizi di eccellenza ai nostri clienti.

iM Global Partner apporta risorse di ricerca globali complementari e un forte allineamento sulla focalizzazione totale al cliente. La combinazione delle nostre società è un incontro naturale, diretta conseguenza del nostro DNA di ricerca condiviso, dell’impegno per il pensiero indipendente, dell’integrità e dell’attenzione totale al singolo individuo”. Philippe Couvrecelle, CEO e fondatore di iM Global Partner, ha affermato: “L’ingresso di Litman Gregory nel nostro gruppo è un importante passo in avanti per la nostra espansione negli Stati Uniti. Questa operazione ci permette di inserire il Wealth Management come una nuova attività strategica per iM Global Partner.

I nostri clienti beneficeranno delle sinergie che si creano quando società che la pensano allo stesso modo fanno leva sui loro talenti e sulle loro risorse per migliorare l’esperienza del cliente”. Jeffrey Seeley, vice CEO di iM Global Partner US aggiunge: “Siamo entusiasti di lavorare con i nostri colleghi di Litman Gregory e vediamo enormi opportunità per il continuo sviluppo di soluzioni di investimento a lungo termine, così da poter servire al meglio i clienti negli Stati Uniti e a livello internazionale.” Questa transazione operativa è soggetta all’approvazione della SEC (Securities and Exchange Commission) e dovrebbe chiudersi nel secondo trimestre del 2021.

Share.

Comments are closed.