Ftse Mib: attesi rialzi. EUR/USD buy?

Il Ftse Mib continua a segnare massimi periodici al di sopra di 35.000 punti.

Il Ftse Mib continua a segnare massimi periodici al di sopra di 35.000 punti. Secondo Antonello Marceddu, trader indipendente, esiste la possibilità che il gap lasciato aperto dal Ftse Mib tra il 18 e il 21 gennaio 2008, nell’area compresa tra i 35.750 e i 35.406 punti, venga colmato.

Questo scenario potrebbe essere plausibile, considerando l’attuale dinamica di mercato e l’assenza di rischi significativi al ribasso. Il Ftse Mib potrebbe quindi puntare a colmare questo gap, con un possibile raggiungimento della quota 35.750, mantenendo valide le prospettive rialziste.

Analisi dell’Euro-Dollaro

Marceddu osserva che l’euro-dollaro sta avanzando verso quota 1,09, con possibili ulteriori allunghi nel breve. Identifica una resistenza significativa nell’area compresa tra 1,088 e 1,09, basata sui livelli di supporto storici.

Se l’euro-dollaro dovesse superare questa soglia al rialzo, potrebbe incontrare una trendline importante in area 1,10. Marceddu esprime fiducia in una continuazione del trend rialzista dell’euro-dollaro nel breve termine.

Analisi del petrolio

Marceddu commenta l’andamento recente del petrolio, indicando che potrebbe dirigere verso quota 76 dollari. Anche se non emergono segnali di vendita significativi, i volumi di scambio non hanno sorretto la recente salita del 13 maggio.

Questo potrebbe indicare la possibilità di un calo del petrolio al di sotto di quota 76 dollari, con proiezioni successive a 75,5 e a 75 dollari.

Leggi qui l’articolo completo.

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.