Ftse Mib: andamento dei mercati ed eventi chiave

Petrolio e Wall Street: chiusure moderatamente stabili

Le quotazioni del petrolio sono rimaste poco mosse ieri, fermandosi a 82,76 dollari, con una lieve diminuzione dello 0,06%.

A Wall Street, la chiusura dei mercati è stata contrastata: il Dow Jones è salito dello 0,06%, mentre l’S&P500 è sceso dello 0,22%. Il Nasdaq Composite si è fermato a 15.601,5 punti, registrando un calo dello 0,52%.

Dati macro e risultati trimestrali negli Stati Uniti

Non sono segnalati aggiornamenti macro di rilievo per oggi negli Stati Uniti.

Prima dell’apertura degli scambi a Wall Street, si attenderanno i risultati del primo trimestre di American Express, con un utile per azione previsto di 2,78 dollari.

Aggiornamenti macro ed eventi in Europa

In Europa, l’attenzione si concentrerà sulla Germania, dove sarà annunciato l’indice dei prezzi alla produzione per marzo, previsto intorno alla parità, mostrando un recupero rispetto al calo dello 0,4% precedente.

Dopo la chiusura dei mercati, è atteso l’aggiornamento del rating dell’Italia da parte di S&P Global.

Novità da Piazza Affari

A Piazza Affari, saranno seguiti i risultati societari di CSP International e Neurosoft per l’esercizio 2023, oltre ai ricavi del primo trimestre di quest’anno per Convergenze e Gismondi 1754.

In agenda anche le assemblee di Bper Banca, De Longhi, Marr, Neodecortech, REVO Insurance, Caltagirone Editore, Geox, GEL e SBE-Varvit per l’approvazione dei dati di bilancio dell’esercizio 2023.

Leggi qui l’articolo completo.

Non perdere le notizie che contano per gli investimenti.
Registrati alla nostra newsletter.