Amazon sceglie Fidelity per la gestione del proprio fondo pensione

LinkedIn

Dopo Facebook e Microsoft, anche il gigante dell’e-commerce Amazon sceglie Fidelity per gestire il proprio fondo pensione, abbandonando Vanguard

Amazon.com Inc., il gigante della tecnologia e l’e-commerce, si è rivolta a Fidelity Investments per gestire il piano pensionistico per i propri dipendenti con asset da svariati miliardi di dollari.

Secondo un documento depositato questa settimana, a partire da gennaio la società con sede a Seattle metterà alla porta The Vanguard Group, preferendo Fidelity come gestore del proprio piano pensionistico. La decisione è stata riportata per la prima volta dalla testata di settore Pensions & Investments.

La manovra conferisce a Fidelity la responsabilità dell’amministrazione del piano di risparmio pensionistico di una delle più grandi aziende degli Stati Uniti, sia per numero di dipendenti che per capitalizzazione di mercato. In base a una dichiarazione dei redditi fornita alla U.S. Internal Revenue Service, alla fine del 2018 Amazon aveva 5.7 miliardi di dollari in asset nel suo piano pensionistico.

Un portavoce di Amazon si è rifiutato di spiegare il perché di questo passaggio a Fidelity, limitandosi ad affermare: “Valutiamo costantemente le nostre offerte di benefit per garantire la migliore esperienza possibile ai nostri dipendenti”.

Fidelity fornisce servizi simili ad alcune delle altre più grandi aziende del paese come Facebook Inc. e Microsoft Corp.

Share.

Comments are closed.